Virus sconosciuto colpisce i bimbi

Virus sconosciuto colpisce i bimbi

ESCLUSA LA PRESENZA DI COVID

Rimane sconosciuta l'origine dell'epatite che danneggia, in alcuni casi irreversibilmente, il fegato dei bimbi. Gli scienziati americani hanno, dunque, sostanzialmente scartato questa prima ipotesi e hanno accertato intanto che nessuno dei 9 bimbi presi in esame aveva avuto o avesse il Covid al momento del ricovero. Sei dei 9 piccoli pazienti esaminati, invece, avevano avevano in comune delle lievi infezioni come  l'Epstein-barr, l'Enterovirus o il Rhinovirus.

Share

Sanitadomani.com – Il Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) americano ha studiato 9 casi di bambini colpiti da una gravissima forma di epatite e ha dichiarato che ritiene del tutto improbabile che la causa sia da ricercarsi nell’Adenomavirus.
Il centro studi medico-scientifico del Governo americano ha concentrato l’attenzione su i primi 9 casi di bambini colpiti dall’epatite e che si sono registrati nello Stato dell’Alabama.
Va detto che i pazienti esaminati non si conoscono e vivono in realtà assolutamente diverse e lontane l’uno dall’altro.
Due di questi bimbi, inoltre, sono stati sottoposti al trapianto di fegato proprio per le irreversibili condizioni del loro organo colpito dal misterioso virus.

SCIENZIATI USA
SU ALTRE PISTE…

La prima indagine scientifica internazionale aveva indotto a pensare che la causa scatenante dell’infezione epatica potesse essere legata al covid che sarebbe insorto contestualmente all’adenovirus. Quest’ultima è una patologia che solitamente è curabile senza grosse problematiche mediche. 
 Gli scienziati americani hanno, dunque, sostanzialmente scartato questa prima ipotesi e hanno accertato intanto che nessuno dei 9 bimbi presi in esame aveva avuto o avesse il Covid al momento del ricovero.
Sei dei 9 piccoli pazienti esaminati, invece, avevano avevano in comune delle lievi infezioni come  l’Epstein-barr, l’Enterovirus o il Rhinovirus.

BANALI VIRUS
TRASCURATI?

Stiamo parlando, quindi, della mononucleosi, nota come il ‘virus del bacio’, che è scatenata Epstein-barr.
Mentre l’enterovirus o il rhinovirus sono dei ‘semplici’ raffreddori.
L’attenzione delle ricerca scientifica degli Usa ha quindi cambiato rotta cercando di trovare una correlazione logica tra i ‘banali’ virus contratti dai ragazzini e l’aggressiva e violenta trasformazione dell’adenomavirus che nel caso di 2 dei 9 bambini esaminati ha addirittura colpito e distrutto il fegato, come è accaduto anche in altri casi che si sono registrati in Italia, Regno Unito, Francia e Belgio.
I bimbi americani, i 9 italiani e tutti gli altri europei, adesso stanno bene, ma le cause della grave forma di epatite che si è minacciosamente manifestata non ha ancora un nome così come rimane sconosciuta la sua origine. 

close
Share
CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi