Tumori del collo, una giornata di screening gratuiti

Tumori del collo, una giornata di screening gratuiti

Sanitadomani.com – MILANO: E’ in calendario martedì 23 novembre la prima Giornata Nazionale di Prevenzione dei Tumori del collo, voluta e  promossa dalla Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico Facciale.

Per questa prima edizione, il tema principale è la prevenzione dei tumori del collo. A promuovere la campagna ci sono due testimonial,  entrambi cantanti: Orietta Berti e Riccardo Fogli. Quest’ultimo è fondatore della Nazionale Cantanti, che proprio quest’anno compie 40 anni.

Le iniziative per la prevenzione dei tumori del collo

In un centinaio di ospedali italiani, quindi, si svolgeranno iniziative di approfondimento sull’argomento e  visite mediche gratuite, proprio nell’ottica i una operazione concreta di prevenzione. E’ possibile consultare la lista completa sul sito dei promotori www.sioechcf.it.

Screening allo IEO di Milano

Anche l’Istituto europeo di oncologia partecipa alla Giornata nazionale. Mercoledì 24 novembre ci sarà la possibilità di partecipare a visite di screening di testa e collo gratuite ad accesso libero. I pazienti potranno rivolgere domande ai medici, e in caso di necessità accedere a una visita di approfondimento.

Le visite si svolgeranno all’Ambulatorio 7 – IEO2, dalle 10.30 alle 13 (visite di screening di 15 minuti).

Screening al San Gerardo di Monza

Possibilità di effettuare visite specialistiche di prevenzione anche prezzo l’Ospedale San Gerardo. Appuntamento martedì 23  novembre, dalle 9 alle 12, all’Ambulatorio ORL, primo piano Palazzina Accoglienza, stanze 124 e 125, ad accesso diretto.

 La struttura monzese è centro di riferimento nella diagnosi e nel trattamento di queste patologie oncologiche, e ci tiene a partecipare mettendo a disposizione l’occasione di uno screening gratuito.

Diagnosi troppo spesso in stadi avanzati

La necessità di una prevenzione per questo tipo di tumori nasce da una evidenza: in troppi soggetti la diagnosi arriva quando la malattia è localmente avanzata o già metastatica. Di questi casi,  il 60% non sopravvive oltre i 5 anni. Al contrario, se la diagnosi arriva a uno stadio iniziale, il tasso di sopravvivenza si attesta tra l’80 e il 90%.

I tumori dell’area testa-collo sono il settimo cancro più comune in Europa; come numero, sono circa la metà dei tumori del polmone, ma il doppio di quelli al collo dell’utero. In Italia rappresentano il 3% dei casi oncologici, con una frequenza media tre volte superiore negli uomini e un’incidenza che aumenta progressivamente con l’età a partire dai 50 anni.

Come sempre, il comportamento di ogni persona può influire fortemente sulla propria salute.  Il 75% dei carcinomi della testa e del collo sono causati dal fumo di tabacco e dall’abuso di alcool.

 

close
CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi