Lookdown=più suicidi tra i ragazzi

Lookdown=più suicidi tra i ragazzi

VITTIME TRA 15 E I 19 ANNI

I numeri sono drasticamente aumentati durante la pandemia che ha costretto tutti all’isolamento, una situazione mal sopportata soprattutto dai più giovani, nel pieno dell’età contrassegnata dalla socializzazione. Ecco che non sorprende poi più di tanto lo scoprire che delle 800mila persone che si suicidano, la maggior parte sono giovani

Sanitadomani.com – Milano. Bambini e ragazzi che soffrono d’insonnia.
Vittime di frequenti attacchi di panico, di depressione, fino ad arrivare al suicidio.
I numeri sono drasticamente aumentati durante la pandemia che ha costretto tutti all’isolamento, una situazione mal sopportata soprattutto dai più giovani, nel pieno dell’età contrassegnata dalla socializzazione.
Ecco che non sorprende poi più di tanto lo scoprire che delle 800mila persone che si suicidano, la maggior parte sono giovanissimi.

Disagio giovanile,
un dramma sociale

Precisamente il suicidio è la quarta causa di morte tra i 15 e i 19 anni.
Ce lo ricorda l’Unicef che ha infatti lanciato la petizione “Salute per la mente di bambini e adolescenti”, che ha raccolto in poche settimane oltre 7.000 firme.
L’obiettivo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica affinché gli organismi politici competenti investano quanto possibile in azioni volte a supportare e proteggere la salute mentale di ogni bambina, bambino e adolescente.
In effetti i servizi di prevenzione e cura in Italia sono piuttosto carenti.
Prima della pandemia, nel 2019, solo 30 su 100 persone minorenni con un disturbo neuropsichico riuscivano ad accedere ad un servizio territoriale specialistico e solo 15 su 100 riuscivano ad avere risposte terapeutico-riabilitative appropriate.

Per saperne di più

CONSULTA L’OSSERVATORIO SUICIDI DELLA FONDAZIONE BRF

close
CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi