GIORNALISTI SOTTO ESAME…

GIORNALISTI SOTTO ESAME…

NO ALLARMISMI E DISINFORMAZIONE

La responsabilità degli operatori dell'informazione sono notoriamente tante e determinanti per la vita quotidiana di tante persone. Le notizie sanitarie, in particolare, sono rivelarsi pericolose 'armi' e quindi vanno maneggiate con estrema cura e assoluta competenza

Share

Sanitadomani.com – Roma. La sanità in Italia e soprattutto il modo in cui comunicare le principali tematiche relative alla salute pubblica sono i macro argomenti che verranno affrontati dagli Stati Generali della Comunicazione per la Salute che si terranno a Roma oggi e domani 5 marzo, presso il Policlinico Umberto I alla presenza di oltre 300 comunicatori, giornalisti, social media manager che lavorano nelle aziende sanitarie e ospedaliere di ogni regione italiana o che collaborano con la Rete.

UN CONFRONTO SERIO
PER I COMUNICATORI
Una due giorni organizzata da Federsanità, in collaborazione con PA Social, che vuole affrontare un tema molto significativo, che ha mostrato alcune falle durante la recente pandemia:
la comunicazione deve infatti tenere conto non solo della fragilità del pubblico a cui si rivolge e delle sue paure, ma anche del suo contesto socio culturale, del suo livello di scolarizzazione e quindi di comprensione.
Tutte variabili che chi si occupa di comunicazione deve conoscere e considerare per costruire messaggi e campagne efficaci e non equivocabili.
Autorevoli i partner: ISS, FNOMCEO, FNOPI, AGENAS, ANCI, FORMEZ, Fondazione Innovazione e Sicurezza in Sanità e GIMBE.

IL MONDO DELLA SANITA’
PRESENTE ALL’EVENTO

Ad aprire i lavori insieme alla Presidente di Federsanità, Tiziana Frittelli, e il Direttore Generale del Policlinico Umberto I, Fabrizio d’Alba, è stato invitato il Ministro della Salute, Roberto Speranza. Seguiranno gli interventi, tra gli altri, di: Carlo Bartoli, Presidente Ordine dei Giornalisti, Filippo Anelli, Presidente FNOMCEO, Barbara Mangiacavalli, Presidente FNOPI, Nino Cartabellotta, Presidente Fondazione GIMBE, Silvio Brusaferro, Presidente Istituto Superiore di Sanità, Mario Morcellini, Presidente Conf.Nazionale Facoltà Scienze della Comunicazione. Ad aprire la seconda giornata l’intervento del presidente ARAN Antonio Naddeo.
Il Programma è accreditato dall’Ordine dei Giornalisti

close
Share
CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi