Dal diabete allo scompenso cardiaco

Dal diabete allo scompenso cardiaco

AL MONZINO SI STUDIA IL DAPAGLIFLOZIN

IL CENTRO CARDIOLOGICO MONZINO DI MILANO HA AVVIATO UN NUOVO STUDIO CLINICO SUL FARMACO DAPAGLIFLOZIN ORIGINARIAMENTE UTILIZZATO PRINCIPALMENTE PER LA CURA DEL DIABETE MELLITO DI TIPO 2

Share

Sanitadomani.com – MILANO. Si chiama Dapagliflozin uno dei farmaci più innovativi e promettenti contro lo scompenso cardiaco, una patologia che negli stadi avanzati ha una mortalità simile se non peggiore di quella di molti tumori.
Si tratta di un farmaco utilizzato contro il diabete che però si è visto funzionare altrettanto bene, se non meglio, in pazienti con lo scompenso cardiaco senza diabete mellito II.

Per questo il centro cardiologico Monzino di Milano ha avviato un nuovo studio clinico su questo farmaco, che ne valuterà in modo più documentato l’efficacia terapeutica.
La grande potenzialità di questo farmaco sullo scompenso cardiaco è stata scoperta per caso, come spesso accade in medicina.

Un caso di Serendipity come la si definisce in inglese.
Tuttavia è opportuno che i pazienti, con storie cliniche di natura cardiologica o soggetti a rischio, non confidino sull’efficacia del farmaco e seguano tutte le attività di prevenzione consigliate dai cardiologi.

close
Share
CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi