Riabilitazione motoria in casa

Riabilitazione motoria in casa

BIMBI E ANZIANI TELEASSISTITI

La persona presa in carico presso un Centro Don Gnocchi può svolgere il suo percorso terapeutico da casa, scaricando dal proprio tablet le applicazioni offerte dal Centro, con il supporto a distanza del team riabilitativo che monitora e adatta progressivamente le attività alle capacità e ai risultati del paziente

Share

Sanitadomani.com – MILANO. La telemedicina, ovvero la medicina a distanza, è già una realtà per oltre 2300 pazienti che hanno ricevuto trattamenti  di teleriabilitazione dai centri della Fondazione Don Gnocchi attivi in cinque regioni italiane: Lombardia, Lazio, Emilia Romagna, Marche e Basilicata.

NESSUN DISAGIO A
BAMBINI E ANZIANI

Si tratta di piccoli pazienti della neuropsichiatria infantile, per i quali l’interruzione del trattamento riabilitativo causa restrizioni da pandemia poteva essere particolarmente dannosa, pazienti che necessitano di riabilitazione motoria degli arti superiori e inferiori o  pazienti colpiti da ictus e infarto per la riabilitazione respiratoria.

La persona in carico presso un Centro Don Gnocchi può svolgere il suo percorso terapeutico da casa, scaricando dal proprio tablet le applicazioni offerte dal Centro, con il supporto a distanza del team riabilitativo che monitora e adatta progressivamente le attività alle capacità e ai risultati del paziente.

TERAPIE DA 50MINUTI
CON MEDICI ON LINE

Ogni seduta ha una durata media di circa 50 minuti e può essere effettuata in modalità individuale (paziente unico collegato con il terapista) o di gruppo.
Le prestazioni di teleriabilitazione, così come quelle tradizionali, sono erogate in regime di accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale.

INNOVAZIONE TECNOLOGICA
UTILIZZATA A FIN DI BENE

Una proposta particolarmente apprezzata dalla stragrande maggioranza dei pazienti che l’hanno conosciuta per l’agilità del servizio, considerato che si abbattono i tempi di attesa e di spostamento casa/ambulatorio e le sessioni sono praticabili in qualsiasi momento della giornata.
Tutelata anche la salute dei fragili che in questo modo evitano il contatto con altre persone nelle sale d’attesa.
I numeri della teleriabilitazione (aggiornati al giugno 2022) sono molto significativi:

  • 12 centri coinvolti in 5 regioni italiane
  • 500 operatori attivi
  • 320 pazienti
  • 582 trattamenti erogati
  • 49 minuti durata media del trattamento
  • 4,2 su 5 feedback medio del paziente
  • Oltre 1 milione di messaggi gestiti (circa 3.000 al giorno)

GUARDATE IL VIDEO

 

close
Share
CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi