La SM fa paura ma c’è!

La SM fa paura ma c’è!

COLPISCE TRA I 20 E I 40 ANNI

Voltarsi dall'altra parte per non vedere è il modo peggiore per affrontare questa brutta malattia invalidante che colpisce due volte di più le donne e tra la fascia di età che varia dai 20 ai 40 anni. Ci sono dei campanelli d'allarme da non sottovalutare. C'è l'associazione AISM che si batte per migliorare la qualità dell'assistenza per le persone che, sempre più, ne rimangono colpite.

Share

Sanitadomani.com AISM, l’associazione italiana sclerosi multipla, si è rivolta persino a Tik Tok per diffondere il proprio messaggio della campagna di sensibilizzazione: l”Apparenza Inganna” ha infatti l’obiettivo di ampliare la conoscenza su questa patologia raccontando con chiarezza cos’è, cosa significa conviverci e quanto influisce sulla vita delle persone.
La sclerosi multipla (SM) è una malattia cronica tra le più comuni e gravi del sistema nervoso centrale.
Solo in Italia colpisce 133.000 persone con una diffusione doppia nelle donne rispetto agli uomini ed è la prima causa di disabilità neurologica nei giovani adulti con esordio tipico intorno ai 30 anni.
 Nel mondo sono colpite 2,8 milioni di persone, 1,2 milioni in Europa.
Il costo sociale medio annuo della malattia è di circa 6 miliardi di euro. Una vera emergenza sociale.

MOBILITATO TIK TOK
PERCHÉ SI SAPPIA

Da Giulia Salemi a Charlie Moon, a Non sono Kristiano, i Tik Toker più famosi del web scendono in campo a sostegno della lotta alla sclerosi multipla sui principali canali social e TV.
A portare la propria testimonianza diretta ci sono Gloria, Asia ed Elisa: tre giovani donne, tre vissuti diversi, accomunate dalla malattia.

Ma non basta: AISM presenterà a Roma alla Camera dei Deputati l’Agenda della SM e patologie correlate 2025: proposte concrete in ambito di salute, inclusione, ricerca, informazione.
Un’Agenda strutturata in linee di missione, priorità, azioni, sostenute dai dati del Barometro della sclerosi multipla 2022 e fondata su diritti ineludibili di ogni persona con SM e patologia correlata, familiare, caregiver, rilanciati da una rinnovata Carta dei Diritti, già sottoscritta da oltre 60.000 persone.

Quanti volessero saperne di più possono collegarsi direttamente a https://apparenzainganna.aism.it/

close
Share
CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi