Il sorriso è contagioso; idee simpatiche che fanno star bene

Il sorriso è contagioso; idee simpatiche che fanno star bene

Share

Sanitadomani.com – MILANO: Un sorriso è contagioso, per questo vale la pena di diffonderlo. Talvolta basta una iniezione di simpatia. Come invitare una famiglia di orsi a colazione in un bar di Milano; se pensarlo è strano, vederlo fa sorridere. Un’idea originale che diffonde il buon umore. E ricordiamoci che il sorriso fa bene alla salute. 

“Chi ti fa sorridere ti salva la vita” è un detto popolare che ha una valenza più profonda di quella che può sembrare a prima vista. A maggior ragione in questo periodo buio di epidemia da Covid 19, un sorriso può davvero cambiare la giornata. Fa bene a chi lo riceve, ma anche a chi lo regala.

Chissà quante persone si saranno fermate sorridendo davanti alla vetrina del Bistrot Quadrifoglio a Milano, nella fermata Palestro della linea rossa della metropolitana. Ai tavoli, orfani da tempo dei clienti umani, siedono infatti dei simpatici orsacchiotti di peluche di grandi dimensioni. Qualcuno è solo, qualcuno in coppia; qualche orso sta anche leggendo un libro, mentre sul ripiano davanti a lui c’è una tazza di caffè.

Non è però una novità del lockdown. Gli orsi erano già di casa nel locale; i titolari usavano un tavolino per ospitare la famiglia di pupazzi. Settimanalmente, cambiava il menù: a volte facevano colazione, altre volte il pranzo. Una compagnia piacevole, che portava una ventata di allegria anche in tempi meno cupi.

A maggior ragione, oggi vedere un locale che vuole regalare buon umore ai propri clienti aiuta a diffondere il buon umore

Perché il sorriso è contagioso

In un periodo in cui tanto si parla di contagio, giova ricordare che anche le emozioni hanno questa caratteristica. Sia quelle negative che, per fortuna, quelle positive. Il sorriso è contagioso quasi come uno sbadiglio,  un riflesso condizionato dell’essere umano quasi inarrestabile. In questi casi si mettono in moto i neuroni a specchio; sono neuroni motore che si attivano automaticamente quando si osserva un’azione finalizzata di un’altra persona. 

Il riflesso del sorriso non è fermato nemmeno dalle mascherine; sebbene la bocca sia l’elemento protagonista quando una persona sorride, tutto il volto è coinvolto. Anche gli occhi hanno un’espressione diversa.

Ridere e sorridere hanno un impatto sull’equilibrio ormonale; producono endorfine e serotonina, che non a caso hanno il nome di ormoni della felicità. Di conseguenze, contrastano la produzione di adrenalina e cortisolo, responsabili dello stress.

Gli uomini sono essere sociali, che hanno bisogno di sentirsi accettati e partecipi di un gruppo. Accogliere qualcuno con un sorriso è un’azione piccola, tanto da sembrare quasi scontata, mentre può avere rilevanti conseguenze positive.

Share
CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi