Test ai minori, cambia la strategia

Test ai minori, cambia la strategia

Il tampone salivare come strumento preferenziale

Michele Usuelli: mettere in campo ogni iniziativa, per le proprie competenze e di concerto con il Governo, affinché vengano abolite tutte le quarantene per i minori

Share

Sanitadomani.com – MILANO.  Si è riunito oggi il consiglio regionale della Lombardia e tra gli altri temi discussi si è affrontata la questione relativa alla metodica utilizzata per sottoporre i minori al test di positività al Covid.
Implementare da subito, per tutti i minorenni, il tampone molecolare salivare come preferenziale, ove abbia caratteristiche di maggiore rapidità e sostenibilità nell’erogazione, quale strumento di diagnostica Covid; a mettere in campo ogni iniziativa, per le proprie competenze e di concerto con il Governo, affinché vengano abolite tutte le quarantene per i minori”.

ORA SPETTA ALLA GIUNTA
PROVVEDERE IN MERITO

E’ chiaro e netto l’invito mandato alla Giunta regionale e, in particolare, all’Assessore alla Sanità Letizia Moratti. La proposta approvata dal parlamento regionale era contenuta nella mozione di +Europa/Radicali con primo firmatario il capogruppo Michele Usuelli.
Il documento è passato con 60 voti a favore e un solo astenuto.
Il gruppo dei 5stelle si è astenuto.
“Considerare il tampone salivare come strumento preferenziale e non esclusivoha spiegato Usuelliè meno coraggioso, ma per quanto più timido, stiamo facendo un passo nella giusta direzione”.

close
Share
CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi