VERO. FALSO. VERO: IL VACCINO ASTRAZENECA E’ STATO RITIRATO

VERO. FALSO. VERO: IL VACCINO ASTRAZENECA E’ STATO RITIRATO

Share

SANITADOMANI.COM – ROMA. La notizia che l’AIFA avesse ritirato il vaccino anticovid Astrazeneca è stata subito smentita da un comunicato stampa del Ministero degli Interni con un link che, però, nell’ultima ora è stato rimosso. 
La notizia, purtroppo, è vera.

L’AIFA ha disposto, per accertamenti e in linea con altri Paesi europei, di sospendere la somministrazione del vaccino anticovid prodotto dall’ASTRAZENECA.  

Alla commedia dell’assurdo si aggiunge la beffa che le più alte istituzioni italiane siano andate in tilt.

L’Aifa pubblica un comunicato in cui avverte che, a titolo precauzionale, ha disposto il ritiro del vaccino.
Il Ministero degli interni, invece, diffonde un altro comunicato nel quale si afferma che la notizia è falsa.
Nel comunicato che diffida coloro che darebbero notizie false invita i cittadini a leggere il sito dell’AIFA per accertarsi della veridicità della fonte.

Il guaio, paradossale, è che l’ufficio stampa del Ministero degli Interni fa riferimento ad un comunicato emesso sempre dall’AIFA, ma non oggi bensì il giorno 11 Marzo.

Con quel quel comunicato l’Agenzia Italiana del Farmaco effettivamente affermava che aveva chiesto il sequestro di alcuni lotti di vaccino affinchè venisse sottoposto ad analisi e controlli. 

Nel pomeriggio di oggi, come una bomba, invece arriva la notizia che l’AIFA ha fermato del tutto le vaccinazioni dell’ASTRAZENECA.

La polizia di Stato ecco che emette subito un comunicato smentendo la notizia invitando a collegarsi al sito dell’AIFA per apprendere la verità.
L’incredibile è, per capirci meglio, che  mentre il Ministero degli Interni emette comunicati rassicuranti, l’AIFA pubblica davvero un nuovo comunicato stampa, con data di oggi, confermando la disposizione del ritiro su tutto il territorio nazionale del vaccino che è sospettato di poter essere collegato alla morte di alcuni pazienti.

Dal Ministero degli Interni si affrettano, quindi, a rimuovere il comunicato e il relativo link che smentiva la notizia dell’AIFA che, invece, era vera. 

I commenti li lasciamo ai lettori perchè non ci sono parole garbate sufficienti per poter esprimere un’opinione serena.
I vertici dello Stato, per quanto tempestivi e zelanti, vanno in confusione inseguendo e confermando o smentendo notizie importantissime, mentre milioni di italiani ancora attendono di capire quando e se verranno vaccinati.

Per non parlare dell’ansia e della preoccupazione che il ritiro del vaccino genera alle centinaia di migliaia di anziani e di docenti che sono stati stati già vaccinati col siero posto sotto ‘osservazione’. 
 

Share
CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi