Bocca, il medico dentista può prevenire il cancro

Bocca, il medico dentista può prevenire il cancro

POZZI: DIAGNOSI PRECOCI FONDAMENTALI

Questo si verifica anche perché il 50% dei cittadini ignora che il cancro possa venire anche in bocca e può facilmente accadere che si sottovaluti una lesione o una anomalia alle mucose orali attendendo anche parecchi mesi di chiedere il parere di un sanitario. L'odontoiatra può avere un ruolo determinante nella diagnosi precoce. Ne abbiamo parlato col noto medico dentista dott Edoardo Pozzi di Seregno.

Share

Sanitadomani.com – MILANO. Sono circa 4000 i nuovi casi ogni anno di tumore del labbro e del cavo orale, molti dei quali (oltre 3000 soprattutto maschi ultrasettantenni) si rivelano mortali.
E nel resto del mondo non va meglio se sono oltre 377mila le persone colpite, stando ai dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.
Un tumore subdolo, quindi, spesso purtroppo diagnosticato in fase già avanzata, quando la massa tumorale si è ingrandita al punto da richiedere interventi mutilanti, spesso con scarsi risultati.

TUMORE ALLA BOCCA?
MA VA, NON ESISTE…

Questo si verifica anche perché il 50% dei cittadini ignora che il cancro possa venire anche in bocca e può facilmente accadere che si sottovaluti una lesione o una anomalia alle mucose orali attendendo anche parecchi mesi di chiedere il parere di un sanitario.
Oggi si è presa coscienza del problema e si è arrivati a ipotizzare che non solo tabacco, alcol, una dieta scorretta e alcuni batteri possano causarlo, ma persino la parodontite, una malattia gengivale e più in generale dei tessuti di supporto dei denti, principale causa di perdita dentale nell’adulto.
Sono tante le persone che, convinte di poter risparmiare, preferiscono ricorrere a studi dentistici dove, magari, nessuno degli operatori è laureato in medicina o in odontoiatria.
Oltre ai seri guai di salute che solo anni dopo si manifestano a causa della non corretta cura dei denti, ci sono, però, problematiche sanitarie serie come questa legata ai tumori del cavo orale e del labbro.

IL DOTTOR POZZI
CONFERMA CHE...

” Per fortuna tra i miei pazienti non si sono mai verificati casi di questo genere. Tuttavia – ci spiega il dottor Edoardo Pozzi di Seregno – non raramente mi sono trovato nelle circostanze di rilevare delle infiammazioni anomale e in quel caso non ho esitato ad invitare il paziente a sottoporsi a tutti i controlli sanitari specifici e specialistici”.

“Campanelli d’allarme che ho potuto spegnere alla risultanza degli esiti. Preferisco non sottovalutare mai l’aspetto della prevenzione e non mi riferisco solo a questa gravissima patologia, ma anche alle numerose altre- conclude il dott Edoardo Pozzi – che riguardano la salute odontostomatologica delle persone che ho in cura”. 

E’ LA PARADONTITE
CAUSA DEL CANCRO

L’ipotesi molto forte, se confermata, è avanzata da una ricerca pubblicata sulla rivista Evidence Based Dentistry e condotta presso la Division of Periodontics, Centre for Dental Education and Research, dell’All India Institute of Medical Sciences, a Nuova Delhi.
Per questo il parodontologo, ossia un vero medico e dentista-odontoiatra,  ha un ruolo chiave nella diagnosi precoce di questo tumore.
Il team odontoiatrico può svolgere infatti un compito molto importante, promuovendo una costante informazione e comunicazione con i pazienti.

close
Share
CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi